CHIUSURA CANNE DI CONVOGLIAMENTO DEI RIFIUTI URBANI - ECOSPI: igiene ambientale

Già in molti Comuni Italiani è entrata in vigore l’Ordinanza che prevede l’obbligo di chiusura delle Canne di Convogliamento dei Rifiuti Urbani esistenti a tutte le utenze pubbliche, private domestiche e commerciali entro un anno dall’entrata in vigore dell’Ordinanza.

La stessa prevede in caso di inosservanza Sanzioni Pecuniarie da € 150 a € 500 per ciascuna Canna di Caduta.

Talvolta, anche in assenza di Ordinanze Comunali è il Condominio stesso a decidere per unanimità di procedere alla chiusura delle Colonne Pattumiera Rifiuti per motivi igienici ed ecologici poiché con questo sistema risulta difficile gestirne la Raccolta Differenziata.